Comunicato stampa LICD-VdA

Lunedì 3 aprile 2017, a partire dalle h. 16.30, presso la sede del CSV di Aosta (Via Xavier de Maistre 19), si sono svolte le semestrali riunioni statutarie del Consiglio Direttivo e dell’Assemblea Soci della Lega Italiana contro il Dolore – Valle d’Aosta (LICD-VdA), comprensive di elezione triennale dei componenti il Consiglio Direttivo, con il seguente esito unanime: Mariagrazia Vacchina Presidente, Livia Giuriati Vicepresidente, Margherita Garzino Segretaria, Massimo Bal Tesoriere; Lorenzo Pasquariello, Daria Pulz, Tiziana Vallet, Clementina Miani, Alessandro Fusaro e Gianna Pignatelli membri.

Il programma definito mira ad approfondire e puntualizzare l’impegno della LICD-VdA a favore della cultura e della pratica – decentrata sul territorio – del diritto/dovere al controllo del dolore per tutti, con particolare attenzione alle fasce deboli e alle categorie svantaggiate in un momento di tagli che non devono pesare su servizi (previsti a termine di legge: n. 38/2010) essenziali per la serenità personale, familiare e comunitaria in riferimento al dramma del dolore, da malattia e come malattia, nel corso della vita oltre che a fine vita.

Parte specifica e peculiare del programma, con attinenza alla sofferenza mentale gravante in particolare sulle nuove povertà e sui giovani, l’impegno per “la Casa dei Cittadini/la maison des citoyens”, all’interno dell’Emporio solidale “Quotidiamo” coordinato dal CSV, di cui la LICD-VdA è capofila di cordata.

Soprattutto per questa importante finalità la LICD-VdA chiede ai Valdostani la devoluzione del 5 per mille: C.F.: 91056750077.